Login

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Tej

0.0/5 di voti (0 voti)
  • Difficolta: facile
Tej

Ingredienti

  • 1 lt vino bianco (ne' secco ne' dolce, luminoso).
  • 1 lt acqua
  • 5 cucchiai di miele

Preparazione

  1. Qualunque vino bianco si usa non deve avere sapore forte e caratteristico. Un vino dolce bianco di Soave diluito con acqua al quale il miele quando viene aggiunto possa avvicinarsi il più possibile al Tej come si putrebbe ottenere senza passare attraverso il processo di fermentazione. Raffreddare e servire in caraffa o ampolla . Assicuratevi che sia molto freddo. provateci e condividete
  2. differiscono da un libro di cucina etiope a un altro, e per il primo tempo, può sembrare un po 'scoraggiante. Ma è davvero molto semplice, e libri di cucina tende a complicarlo. Le mie istruzioni qui vengono da casa mia tej-making, e io sono numerosi consigli e cose da guardare per durante la preparazione e fermentazione. Spero che questo dettagliate, passo per passo-passo account renderà la vostra produzione tej andare senza problemi. La bevanda è sicuramente meglio servito freddo, e il suo sapore dolce ricco abbina perfettamente qualsiasi cibo piccante (provate con tailandese o indiano, se non riesci a trovare cibo etiope nella vostra comunità). Prima di arrivare alla mia preparazione, diamo un'occhiata a una serie di istruzioni che ne fecero il più semplice possibile. Nel 1924, il maggiore JI Eadie, DSO - che è, Distinguished Service Order, una denominazione militare britannico - ha pubblicato un lettore amarico, un libro pieno di saggi, poesie e documenti che ha esplorato la vita e la cultura di Etiopia. Il suo libro è considerato il primo crestomazia della lingua amarica e della cultura etiope, e ha raccolto il materiale nel 1913, quando era di stanza in Etiopia. Tutto ciò che nel libro compare in entrambe le amarico e inglese - è stato tradotto in India, e ha una prefazione scritta dal Ministero della Difesa a Baghdad - e alle pagine 88 e 89, Eadie presenta una preparazione tej. Ecco la versione inglese: Quando Taj è fatto, un corno o una tazza di miele viene messo in un barattolo grande con 6 o 7 tazze di acqua (cioè la proporzione è di 1 a 6 o 7), e si mosse. Il giorno dopo tutte le impurità e galleggiare cera sulla parte superiore. (Il creatore) dopo aver preso le impurità e avere un po 'riscaldato alcuni Gesho, si va nel mentre Birz calda, e fermenta tutta la notte. Se è negli altipiani è pronto in 8 o 9 giorni, e se in pianura in 4 o 5 giorni. Taj, che viene filtrato e che è stato mescolato di nuovo con il miele, rimarrà buono per 20 anni. Questo miscuglio di nuovo con il miele non è solo una sola volta. Deve essere fatto quando è necessario, quando il Taj sta diventando acida. Taj per Araqi (spiriti) è una parte di miele a 5 parti di acqua in modo che il Taj può essere di spessore. Le impurità di essere purificato danno cera e quel che è rimasto da la cera è anche chiamata "Fagulo" e viene utilizzato per sfregamento sulla mitads. [Vedere le pagine originali del libro di Eadie.] Chiamo il mio marchio Ferenj Tej, che è un po 'di uno scherzo. "Ferenj" è la parola amarico per "straniero", così il nome sembrava appropriato. Questa parola è anche (con una grafia leggermente diversa) il nome di una razza di alieni in Star Trek: The Next Generation, e il leader della razza aliena che si chiama la grande "Negus", che è la parola amarico per "re. " Ho creato un fronte e retro etichetta per la mia tej. Ognuno di essi è raffigurato in questa sezione, e sul retro etichetta, è possibile leggere "Il Ferenj Tej Story" (scritto, vi assicuro, con ironia). Il motto Ferenj Tej, scritto in amarico in alto sull'etichetta frontale, è "betam Teru moq'ta". Fare tej richiede tre ingredienti: miele, acqua e gesho. Questo ultimo elemento è difficile da trovare, ma in una sezione qui sotto, ti dirò dove trovarlo. È necessario mescolare gli ingredienti liquidi con tre parti di acqua per ogni parte di miele. Si può fare grande un batch come vuoi con questa proporzione. Mi consiglia di mescolare in un vaso a bocca larga che può contenere almeno un litro di liquido.Una bocca ampio il vaso è imperativo: è necessario essere in grado di ottenere il gesho fuori dal contenitore facilmente durante il processo di fermentazione, che richiede un minimo di 21 giorni, ma che è migliore quando si lascia fermentare per almeno 28 giorni (vale a dire, quattro settimane). Ecco una lista degli ingredienti e gli utensili di cui avete bisogno per fare tej, tutti facili da trovare, tranne ovviamente per la gesho: Miele, acqua e gesho. Un vaso di vetro con una bocca larga e un coperchio che sigilla ermeticamente. Raccomando nulla più piccolo di un barattolo da un gallone. Due misurini, un paio di pinze (per la rimozione del gesho), una brocca di grandi dimensioni e un piccolo imbuto. Garza e un colino a maglia fine con una maniglia. Bottiglie di Vino vuote o bottiglie di liquore. Naturalmente, avrete bisogno di un vino ri-tappatrice se si sceglie di utilizzare bottiglie di vino vuote. Pertanto, vi consiglio di bottiglie di liquore vuote, che hanno tappi a vite che rendono le cose molto più facile. Si potrebbe anche usare una bottiglia più grande o brocca di vino con un tappo a vite. Avrai bisogno di immergere la bottiglia vuota in acqua calda per 10 minuti o giù di lì per rimuovere le etichette. Oppure si possono acquistare bottiglie nuove, ma penso bottiglie riciclate aggiungere alla natura homebrew dell'impresa.(In un articolo del 1999 nella Tribuna Addis, Indrias scrittore Getachew riferito: "In Tchid Terra, le bottiglie vengono puliti e venduti agli acquirenti che li utilizzerà per memorizzare fatto in casa tej e tela o arake, anzi, le bottiglie sono prodotti di grande valore, un contributo importante per l'industria delle bevande alcoliche informale in Etiopia. ") Okay, ora è possibile effettuare tej. Ecco cosa fare, passo dopo passo. annotatevi il processo, in modo da non essere travolti! Una volta separati i consigli dai la ricetta di base, vedrai che è davvero molto facile. In una bocca larga vaso di vetro, versare una parte di miele a tre parti di acqua. Per il vostro primo lotto, 16 grammi di miele liquido e 48 once di acqua farà bene, dando un mezzo gallone di tej. Il miele è venduto a peso, ma è necessario misurare il miele per la vostra tej in volume liquido. Circa 12 grammi di miele in peso uguale a otto once di miele liquido. Fondere la miscela molto bene con un cucchiaio, ma non scuotere il barattolo per miscelarli. Che renderanno inutilmente spumoso. Continuare a mescolare e mescolare fino a quando il miele si scioglie completamente in acqua. Aggiungere il inchet gesho (nella foto a sinistra), sufficienti a coprire la parte superiore del liquido e di avere qualche gesho fluttuante nel liquido sotto la superficie, e mescolate intorno solo un po '. L'esperienza alla fine ti dirà quanto da usare, ma è bene essere un conservatore poco sul primo lotto. Se si utilizza gesho kitel, misura circa tre cucchiai livello della foglia secca traballante in un gallone di liquido e mescolate un paio di volte fino a quando la foglia comincia a bagnato nel liquido. NOTA: l'utilizzo kitel sarà poi bisogno di alcuni passaggi aggiuntivi durante il processo di sforzo. Ora, sigillare il coperchio e non pensarci più per una settimana. Dopo due o tre giorni, comincerete a vedere fuzz e muffa sul gesho. Questa è la fermentazione, un processo che avviene in presenza di zucchero e lievito. Tutte le piante hanno lievito su di loro, naturalmente, ma non tutte le piante hanno un sapore accattivante. Gesho fa, così quando è utilizzata per provocare il processo di fermentazione, il sapore del gesho impregna anche nel liquido. (L'odore del gesho prima di utilizzarla per avere un'idea del suo sapore.) Dopo una settimana, aprire il barattolo e mescolare. Poi, sigillo di nuovo per un'altra settimana. Alla fine della seconda settimana, è il momento di togliere il gesho. Mezzo di una pinza, rimuovere tutte le inchet gesho, poi mescolare il liquido un po 'e sigillo di nuovo. Non è necessario per scolare il liquido qui se si utilizza gesho inchet. Se si utilizza gesho kitel, allora avete bisogno di filtrare il liquido a questo punto del processo. Posto alcuni pezzi di garza in un colino stretto rete metallica, e mettere il filtro in cima ad una brocca abbastanza grande da contenere tutto il liquido. Poi, versare il tej attraverso la garza nel colino. Questo filtrare i gesho. Probabilmente avrete bisogno di ceppoche almeno due volte, e si dovrebbe stabilire un nuovo pezzo di garza, quando il primo diventa spessa e scura con il kitel imbevuto. Dopo aver teso la gesho dal liquido, riportare il liquido al vaso a bocca larga e sigillare il coperchio. Durante il processo di sforzo, per essere sicuri di averlo filtrato bene, ricordati questo proverbio etiope: "Tej non ha macchie e un povero non ha amici." Per due settimane, il tej continuerà a fermentare. Dopo una settimana, è possibile aprire il coperchio, mescolare un po ', e poi sigillare nuovamente, permettendo a fermentare per una seconda settimana. Assicurarsi di assaggiare un cucchiaio, a questo punto in modo da poter confrontare la miscela ancora piuttosto dolce al prodotto finito. Durante questa due settimane parte del processo, si vedrà minuscole bollicine che salgono dal fondo del liquido verso l'alto, e alcuni di loro si forma schiuma o gli aggregati di bolle sulla superficie. Questo è attiva fermentazione. Si può anche vedere piccoli resti gesho galleggianti intorno attivamente nel liquido. Le bolle di fermentazione causare questo.Una cosa da notare: a volte tej realizzato con kitel diventa molto schiumoso e attivo nelle ultime due settimane di fermentazione. È per questo che si usa molto meno di quanto kitel inchet quando si inizia il processo di tre settimane. Se il vostro tej fatto con le bolle kitel e schiume molto, si può mescolare ogni due o tre giorni durante le ultime due settimane del processo. Dopo 14 giorni di fermentazione senza gesho, il tej è pronto alla tensione, rilassarsi e bere. Mettete un pezzo di garza in un colino rete metallica, e mettere il filtro su una brocca di grandi dimensioni. Versare il liquido attraverso la garza nel colino. Questo filtra le particelle restanti gesho. Se si utilizza gesho kitel, è filtrare una seconda volta. Non ci sarà bisogno di filtrare due volte se si usa gesho inchet. Un modo migliore per filtrare il prodotto finito è quello di versarlo attraverso un pezzo di stoffa spessa, piuttosto che semplice garza. Questa cattura più delle gesho e sedimenti. Io uso un piccolo sacchetto tela, 11 centimetri di altezza e cinque pollici di larghezza, con "Sheraton Addis" stampato su di essa. È possibile utilizzare questo tipo di cose più e più volte, lavare accuratamente con acqua bollente dopo ogni uso e poi permettendogli di aria secca. Non usare mai il sapone per pulirla! Che potrebbero influenzare il sapore del tej. A proposito, tej deve essere mantenuto il più caldo possibile, mentre è in fermentazione. Se si vive in un clima caldo, allora non avrete problemi durante l'estate, fino a quando non mantenere il vostro freddo a casa con aria condizionata. Ma durante l'inverno, se non mantenere la vostra casa sufficientemente caldo, si potrebbe scoprire che è necessario lasciare che il fermento tej per una settimana in più o giù di lì. Infatti, un amico etiope mi dice che quando la temperatura scende in Etiopia -, per esempio, 50 o 60 gradi - persone che fanno tej andrà a capo il vaso con il liquido in fermentazione coperte quanti ne possono trovare. Davvero non si può lasciarlo andare troppo a lungo. Più tempo fermenti, più forte diventa. Un lotto di tre mesi avranno più leggeri e di colore più chiaro come più del miele zuccherino si trasforma in alcool. Ora, la vostra bottiglia completamente tesa tej. Versare il liquido dalla brocca con una piccola fiala nelle bottiglie che avete scelto di utilizzare. Sigillo in su, mettetela in frigorifero per rilassarsi, e godere con il cibo etiope. L'imbuto non è essenziale, ma rende sicuramente le cose più facile che cercare di versare il liquido nella piccola apertura di una bottiglia di vino vuota. Il tej continuerà a fermentare in bottiglia, e ogni volta che lo si apre, si sente il sibilo della pressione di essere rilasciato. Che rende il sapore più forte crescita nel tempo. Homebrew tej rimane fresca in frigo per un paio di settimane, ma il sapore non cambia in quanto diventa più forte e continua a fermentare. Scavi di Axum, la prima grande civiltà ad emergere in quello che oggi l'Etiopia, hanno trovato i conti del consumo di vino miele e il suo uso nei rituali. Aksum formata già nel 100 aC e crollata nel secolo dC 8, raggiungendo il suo apice nel quarto secolo dC sotto il re Ezana, i cui scritti menzione vino miele.

Commenti (1058)