Mercoledì, 18 Novembre 2015 09:41

Le cascate del Nilo azzurro

Vota questo articolo
(0 Voti)
L'Etiopia è la terra dove il Nilo Azzurro, fonte di vita per l'intero Egitto, nasce e forma le imponenti cascate conosciute in amarico col nome di Tisissat (“Acqua che fuma”), scoperte dall'esploratore scozzese James Bruce nel XVIII secolo. E' la terra dalle mille sorgenti di acque balsamiche e dai numerosi stabilimenti termali (Finfinnè, Ambo, Erer, Wondo Ghennet). Le cascate che si stima siano alte dai 37 ai 45 metri, consistono di quattro corsi d'acqua che variano da gocciolii nella stagione secca ai 400 metri di ampiezza durante quella delle piogge. La regolazione del lago Tana influisce molto sulle cascate e, a partire dal 2003, una centrale idro-elettrica preleva una gran parte dell'acqua che prima fluiva per le cascate. Sono considerate una delle attrazioni turistiche più conosciute in Etiopia. A breve distanza seguendo la corrente, si trova il primo ponte di pietra costruito in Etiopia, edificato per volere dell'imperatore Susenyos nel 1626. La costruzione fu supervisionata da architetti provenienti da Spagna e India.
Letto 517 volte Ultima modifica il Mercoledì, 18 Novembre 2015 09:43
Find the latest bookmaker offers available across all uk gambling sites - Bets.Zone - UK Gambling Websites Use our complete list of trusted and reputable operators to see at a glance the best casino, poker, sport and bingo bonuses available online.

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information